Gestione della traduzione

Migrazione del contenuto (Stringhe)

Contenuti tradotti automaticamente dall'inglese con Phrase Language AI.

Contenuto Pre-migrazione

Prima di migrare il contenuto da un altro strumento a Phrase Strings, segui questi passaggi nello strumento precedente:

  1. Pulire il contenuto.

    Se ci sono ) non utilizzate e archiviate che non sono più necessarie, considerare di rimuoverle in modo che il contenuto sia pulito prima della migrazione. Controlla anche la presenza di chiavi duplicate e uniscile o collegale (se l'altra soluzione lo consente) prima della migrazione.

  2. Unisci branch.

    Se si lavora con i , completare le fusioni in sospeso in modo che il progetto contenga tutte le ultime traduzioni, chiavi e locali. Ciò garantisce che non si perda lavoro e che la migrazione sia più semplice da gestire. Il branching e il lavoro con i branch possono essere abilitati di nuovo in Phrase Strings dopo la migrazione.

  3. Scarica le ultime traduzioni.

    Assicurati che le ultime traduzioni dei progetti vengano scaricate in modo che nessun lavoro vada perso. Se possibile, completa le traduzioni per le attività che sono vicine alla fine, in modo da chiarire da dove iniziare dopo la migrazione.

  4. Scarica TM e TB.

    Scarica le memorie di traduzione e i termbase esistenti (glossari) in modo che possano essere utilizzati in Phrase Strings.

Preparare Phrase Strings per la migrazione del contenuto

Prima di migrare il contenuto da un altro strumento in Phrase Strings, seguire questi passaggi:

  1. Definisci forme plurali.

    Definisci le forme plurali nel file di origine per le lingue di destinazione che lo richiedono. Ciò assicura che le stringhe plurali sensibili alla forma siano tradotte utilizzando le forme plurali basate sulle regole plurali della lingua di destinazione.

  2. Imposta segnaposto.

    Assicurati che il formato segnaposto corretto sia selezionato per i progetti in arrivo. I formati dei segnaposto per un progetto sono specificati all’interno della scheda Segnaposto durante la creazione o la modifica di un progetto. Seleziona tutti gli stili di formato richiesti.

  3. Carica le TM e i TB esistenti.

    Carica memorie di traduzione e termbase (glossario) in Phrase Strings per essere utilizzati nella migrazione e nei nuovi progetti.

Migrazione screenshot

Se gli richiedono una migrazione, caricarli direttamente dall'interfaccia utente di Phrase Strings fino a dieci alla volta. Se si trovano su una piattaforma come Figma o Sketch, completa l'integrazione con le piattaforme e invia gli screenshot (e il contenuto) da lì.

Migrazione utente

Per migrare gli utenti esistenti, inviare inviti a tutti loro da Phrase Strings.

Per invitare tutti gli utenti con i ruoli, le lingue, l'accesso al progetto e i team corretti, segui questi passaggi:

  1. Definisci utente/collaboratori insieme ai loro ruoli, team, lingue e progetti.

  2. Crea un elenco di indirizzi e-mail insieme a ruoli, lingue, progetti e team.

  3. un'organizzazioneInvita l'elenco di utenti nell'organizzazione, tutto in una volta.

Non appena gli utenti invitati completano il loro profilo, potranno iniziare a collaborare in Phrase Strings con i ruoli e le responsabilità definiti.

Migrazione dei contenuti

Se si esegue solo la migrazione di diversi progetti utilizzando i file o la CLI, seguire le istruzioni specifiche dello strumento riportate di seguito.

Se si integra Phrase Strings con una piattaforma come GitHub, GitLab, Bitbucket, WordPress, Contentful, Figma, Sketch o altri, fare riferimento alla documentazione specifica dell'integrazione e migrare successivamente.

Se necessario, gli architetti di soluzioni possono aiutarti con la migrazione e l'automazione e consigliare la progettazione del miglior flusso di lavoro di localizzazione per esigenze specifiche.

Migrazione da Lokalise

Per migrare i contenuti da Lokalise, segui questi passaggi:

  1. Scarica il contenuto.

    1. Accedi all'account Lokalise.

    2. Dal menu Progetti fare clic sul progetto da migrare.

    3. Dalla scheda Download, selezionare il formato di file richiesto.

    4. Seleziona le lingue richieste dalla sezione Lingue.

    5. Nella sezione Contenuto da esportare, selezionare Tutto.

    6. Fare clic su Costruisci e Scarica.

    Il contenuto viene scaricato come yourprojectname.zip e include la lingua di origine e tutte le lingue selezionate.

  2. Applica il flusso di lavoro di localizzazione al contenuto.

    Questo contenuto può essere caricato in un progetto e può essere applicato un flusso di lavoro di localizzazione e . Il contenuto può anche essere caricato su Phrase Strings utilizzando la CLI di Phrase.

Migrazione da POEditor

POEditor consente il download di una sola lingua alla volta da un progetto.

Per migrare i contenuti da POEditor, segui questi passaggi:

  1. Scarica il contenuto.

    1. Accedi all'account POEditor.

    2. Seleziona il progetto per la migrazione.

    3. Dalla scheda Lingue selezionare la lingua.

    4. Dalla scheda Esportazione selezionare il formato del file.

    5. Fare clic su Esporta.

    Le traduzioni per la lingua selezionata vengono scaricate nel formato di file specificato.

  2. Applica il flusso di lavoro di localizzazione al contenuto.

    Questo contenuto può essere caricato in un progetto e può essere applicato un flusso di lavoro di localizzazione e . Il contenuto può anche essere caricato su Phrase Strings utilizzando la CLI di Phrase.

Migrazione da Weblate

Per migrare i contenuti da Weblate, segui questi passaggi:

  1. Scarica il contenuto.

    1. Accedi all'account Weblate.

    2. Seleziona il progetto per la migrazione.

    3. Scarica i file.

      • Per scaricare tutti i file, fare clic su File e selezionare Scarica file di traduzione.

      • Per scaricare tutti i file all'interno di un componente del progetto, selezionare il componente richiesto, fare clic su File e selezionare Scarica file di traduzione.

      • Per scaricare le traduzioni per una lingua, selezionare la lingua richiesta, fare clic su File e selezionare Personalizza download e quindi il formato del file nella sezione Download rapidi. Se il file non è visibile, selezionare il formato richiesto dalla sezione Personalizza download e fare clic su Download.

  2. Applica il flusso di lavoro di localizzazione al contenuto.

    Questo contenuto può essere caricato in un progetto e può essere applicato un flusso di lavoro di localizzazione e . Il contenuto può anche essere caricato su Phrase Strings utilizzando la CLI di Phrase.

Questo articolo ti è stato utile?

Sorry about that! In what way was it not helpful?

The article didn’t address my problem.
I couldn’t understand the article.
The feature doesn’t do what I need.
Other reason.

Note that feedback is provided anonymously so we aren't able to reply to questions.
If you'd like to ask a question, submit a request to our Support team.
Thank you for your feedback.