Integrazioni

Marketo (TMS)

Contenuti tradotti automaticamente dall'inglese con Phrase Language AI.

Disponibile per

  • Piano Enterprise (non disponibile per i piani LSP)

Mettiti in contatto con il reparto vendite per domande sulle licenze.

Disponibile per

  • Piano Enterprise (Legacy)

Mettiti in contatto con il reparto vendite per domande sulle licenze.

Marketo è un software di automazione progettato per il marketing basato sull'account e altri servizi di marketing.

Il connettore Marketo consente il download di contenuti di origine e il caricamento di traduzioni da/verso un server Marketo per i seguenti tipi di contenuti:

  • E-mail

  • Modelli e-mail

  • File

  • Moduli

  • Landing page

  • Modelli di pagina di destinazione

  • Contenuto dinamico segmentato

  • Frammenti (comprese pagine di destinazione ed e-mail)

Segmentazione

Il contenuto di tutti i segmenti viene importato in un unico lavoro per una segmentazione neutra rispetto alla lingua (ad esempio sesso). Il contenuto di ogni segmento viene quindi importato in lavori separati per la segmentazione specifica della lingua (ad esempio lingua preferita). Queste traduzioni vengono archiviate all'interno del documento originale come contenuto dinamico segmentato.

La mappatura tra segmenti e lingue di destinazione è configurata nelle impostazioni del connettore. Più segmenti possono condividere la stessa lingua di destinazione.

Restrizioni del modello

I modelli e le risorse localizzati hanno lo stesso nome del nome originale [lingua] (ad esempio Black Friday Promo [de-de]). Un asset localizzato fa riferimento a una versione localizzata di un oggetto (modello, frammento, ecc.) purché l'oggetto esista in tale lingua. In caso contrario, fa riferimento all'oggetto originale.

È possibile fare riferimento solo ai modelli approvati. Se il modello è localizzato, il connettore lo porta automaticamente allo stato approvato.

Esclusione dei moduli dalla traduzione

Per escludere i moduli Marketo dalla traduzione aggiungere data-translate attribuito al primo tag HTML del modulo e impostare la rispettiva variabile che controlla la sua visibilità su false, 0, none o hidden.

Esempio:

<div class="mktoText" id="leftsidebar" mktoname="Left Sidebar">
  <h3 data-translate="${leftSitebar}">Questa intestazione sarà esclusa</h3>
  <p>Anche questo paragrafo sarà escluso</p>
</div>

Traduzione e mappatura delle variabili

  • Supportato solo se Crea traduzioni -> come documenti separati è selezionato nelle impostazioni del connettore.

  • Le mappature delle variabili sono specificate nelle impostazioni del connettore. Nel nome della variabile, impostare il nome della variabile Marketo senza il ${} e nel campo Valore impostare il valore richiesto che deve essere utilizzato nell'asset tradotto. Nel campo valore possono essere utilizzate le macro {targetLang} (lingua risorsa di destinazione), {targetLangDir} (direzione lingua risorsa di destinazione: ltr, rtl).

  • Tutte le variabili di stringa nelle pagine di destinazione che non sono mappate nelle impostazioni del connettore vengono tradotte.

  • La traduzione delle variabili non è supportata per le e-mail (è supportata solo la mappatura delle variabili globali).

Configura anteprima contestuale

La funzione Anteprima contestuale offre un'anteprima in tempo reale del testo originale o tradotto sia nel CAT web editor che nel CAT desktop editor.

Frase requisiti:

  • Passa attraverso il firewall aziendale per accedere all'installazione on-premise.

  • Autenticarsi nell'ambiente di creazione.

Configurazione firewall per installazione on-premise:

  • L'installazione deve essere accessibile dai seguenti indirizzi IP:

    34.243.87.13, 34.248.197.209, 108.129.22.31, 3.248.158.93

  • Il nome di dominio deve poter essere risolto esternamente.

Nota

Alcuni tag HTML presentano un rischio e il CAT editor li rimuove da questo HTML durante la visualizzazione dell'anteprima. Questo per garantire la privacy e la sicurezza dei dati dell'utente.

Esempi di tag rimossi includono le proprietà CSS FORM, IFRAME, SCRIPT, SVG, VIDEO, EMBED, OBJECT o background-image.

Casi d'uso

Esistono diversi casi d'uso per il connettore:

  • I project manager possono aggiungere file direttamente ai progetti da un archivio online.

  • Configurare il portale del richiedente per consentire ai richiedenti di aggiungere file alle richieste direttamente dall’archivio online.

  • Utilizza la creazione di progetto per creare automaticamente nuovi progetti quando si rileva una modifica nell'ultima data modificata per i file o le cartelle monitorati.

    • I file selezionati vengono importati la prima volta che viene eseguito APC.

Impostazioni di Marketto

  1. Abilita le API REST nell'account Marketo.

    Vedi la documentazione di Market per le istruzioni.

  2. Vai su Admin e fai clic su LaunchPoint nella sezione Integrazione.

  3. Creare un nuovo servizio o visualizzare i dettagli di un servizio esistente.

  4. Copia e salva il tuo ID client e la Chiave privata client.

  5. Chiudi la finestra di dialogo e torna alla sezione Integrazione della pagina Admin.

  6. Seleziona Servizi web.

  7. Copia il sottodominio dall'URL dell'identità nella sezione API REST (ad esempio 000-MJB-007).

Impostazioni di Phrase TMS

  1. Dalla pagina Impostazioni Setup_gear.png, scorrere verso il basso fino alla sezione Integrazioni.

  2. Clicca su Connettori.

    Si apre la pagina Connettori.

  3. Fare clic su Nuovo.

    Si apre la pagina Crea.

  4. Fornisci le seguenti informazioni:

    • Chiave API di Marketeto

      Inserisci l'ID client Marketo.

    • Segreto API di Marketeto

      Inserisci Marketo Client Secret.

    • Identity URL API di Marketeto

      Inserisci la prima parte dell'URL dell'identità Marketo

    • Se richiesto dal team di assistenza tecnica, selezionare Registra informazioni di debug.

    • Crea traduzioni:

      • Se non si utilizza la segmentazione specifica della lingua per archiviare le traduzioni di destinazione, selezionare come documenti separati.

      • Se si utilizza la segmentazione specifica della lingua, selezionare come contenuto dinamico e fare clic su Test connessione.

        Fornisci il nome della segmentazione e i requisiti di mappatura dagli elenchi a discesa e indica quale segmento contiene il contenuto di origine.

    • Seleziona Traduci token per includere i token nella traduzione.

  5. Se non viene verificato nel passaggio precedente, fare clic su Test connessione.

    Verrà visualizzato un segno di spunta se la connessione è riuscita. Un punto esclamativo rosso apparirà se non lo fosse. Passa il mouse sull'icona per visualizzare ulteriori dettagli.

  6. Fare clic su Salva.

    Il connettore viene aggiunto all'elenco nella pagina Connettori.

Questo articolo ti è stato utile?

Sorry about that! In what way was it not helpful?

The article didn’t address my problem.
I couldn’t understand the article.
The feature doesn’t do what I need.
Other reason.

Note that feedback is provided anonymously so we aren't able to reply to questions.
If you'd like to ask a question, submit a request to our Support team.
Thank you for your feedback.