Integrazioni

Adobe Experience Manager - AEM (TMS)

Contenuti tradotti automaticamente dall'inglese con Phrase Language AI.

Disponibile per

  • Piano Enterprise

Mettiti in contatto con il reparto vendite per domande sulle licenze.

Disponibile per

  • Piano Enterprise (Legacy)

Mettiti in contatto con il reparto vendite per domande sulle licenze.

Versioni supportate

Il plugin Phrase Translation per Adobe Experience Manager segue gli stessi periodi di assistenza prodotti di Adobe Experience Manager. Vedi https://helpx.adobe.com/support/programs/eol-matrix.html per informazioni sui periodi di assistenza.

Una volta che una versione di Adobe Experience Manager raggiunge la fine del supporto principale, Phrase non mantiene più il plugin. Il programma di installazione sarà disponibile, ma non saranno implementati ulteriori miglioramenti o correzioni.

  • Plugin versione 2.x supporta 6.5.

  • Il plugin versione 3.x supporta AEM come servizio cloud.

Note sulla versione dell'integrazione

Configurazione frase

Configura anteprima contestuale

La funzione Anteprima contestuale offre un'anteprima in tempo reale del testo originale o tradotto sia nel CAT web editor che nel CAT desktop editor.

Frase requisiti:

  • Passa attraverso il firewall aziendale per accedere all'installazione on-premise.

  • Autenticarsi nell'ambiente di creazione.

Configurazione firewall per installazione on-premise:

  • L'installazione deve essere accessibile dai seguenti indirizzi IP:

    34.243.87.13, 34.248.197.209, 108.129.22.31, 3.248.158.93

  • Il nome di dominio deve poter essere risolto esternamente.

Nota

Alcuni tag HTML presentano un rischio e il CAT editor li rimuove da questo HTML durante la visualizzazione dell'anteprima. Questo per garantire la privacy e la sicurezza dei dati dell'utente.

Esempi di tag rimossi includono le proprietà CSS FORM, IFRAME, SCRIPT, SVG, VIDEO, EMBED, OBJECT o background-image.

Impostazioni di Phrase TMS

Pre-requisito: Crea un utente Adobe Experience Manager con le autorizzazioni minime richieste per visualizzare le pagine non pubblicate.

Suggerimento

Creare un nuovo utente chiamato phrase-preview e aggiungere l'utente al gruppo Autori.

  1. Dalla pagina Impostazioni Setup_gear.png, scorrere verso il basso fino alla sezione Integrazioni.

  2. Clicca su Connettori.

    Si apre la pagina Connettori.

  3. Fare clic su Nuovo.

    Si apre la pagina Crea.

  4. Inserisci l'Host.

    Utilizzare l’indirizzo host dell’installazione di Adobe Experience Manager (ad esempio https://aem-author.example.org/ o https://author-X-Y.adobeaemcloud.com/).

    Il nome del dominio deve essere risolvibile esternamente (non un dominio Intranet).

  5. Inserisci il nome utente e la password.

  6. Per modificare i link contenuti nella pagina HTML, fornire la regola di riscrittura in regexp.

    Esempio:

    Per sostituire un codice locale completo con il solo codice della lingua in https://example.org/en-us/images/sample.jpg, trovare /([a-z]{2})-[a-z]{2}/ e sostituirlo con /$1/.

    I link nei tag <img src="" data-lazy-src="", <link href="", <script src="", <iframe src="" e i link negli stili CSS e nei file CSS di riferimento (url: ('')) verranno riscritti.

  7. Fare clic su Salva.

    Il connettore viene aggiunto all'elenco nella pagina Connettori.

Nota

Alcuni tag HTML presentano un rischio e il CAT editor li rimuove da questo HTML durante la visualizzazione dell'anteprima. Questo per garantire la privacy e la sicurezza dei dati dell'utente.

Esempi di tag rimossi includono le proprietà CSS FORM, IFRAME, SCRIPT, SVG, VIDEO, EMBED, OBJECT o background-image.

Configura flusso di lavoro di traduzione

Per configurare l'elaborazione dei lavori Adobe Experience Manager, crea un modello di progetto configurato in base alle tue esigenze:

  • In Accesso e sicurezza attivare l'opzione Consenti il caricamento di contenuti esterni in Phrase CAT editor.

Se si utilizzano versioni legacy, sarà necessario creare e convalidare un servizio e un portale del richiedente. Per convalidare la configurazione, segui questi passaggi:

  1. Apri un progetto di traduzione incompleto.

  2. Seleziona Esporta dal menu del riquadro Lavoro.

  3. Trova il file .XML che contiene il testo di origine all'interno del file zip scaricato.

  4. In Phrase, accedi ai portali del richiedente utilizzati per l'integrazione e apri l'URL elencato.

  5. Compila il modulo SP, carica il file .XML, convalida l'e-mail e invia.

  6. Verifica che il nuovo progetto sia stato creato dal modello di progetto come configurato.

Configurazione AEM

Installa il plugin

AEM on-premise

  1. Se si esegue la migrazione da 6.2 o 6.3 a 6.4 e superiori, rimuovere tutte le configurazioni di Legacy Cloud Services dallo strumento Admin dell'interfaccia utente classica (/miscadmin#/etc/cloudservices/memsource-translation)

    Tutte le configurazioni scompaiono da Legacy Cloud Services > Memsource Translation Plugin for AEM.

  2. In Strumenti, Distribuzione, vai a Pacchetti.

  3. Disinstalla la versione precedente del plugin, se applicabile.

  4. Seleziona Carica pacchetto e carica il file di installazione.

  5. Spuntare Forza caricamento e inviare.

AEM come servizio cloud

Se il plugin è già installato, passare al passaggio 4.

  1. Aggiungere l'archivio maven locale basato su filesystem alla radice del progetto di servizi cloud di AEM pom.xml:

    <archivio>
    ...
      <archivio>
        <id>project.local</id>
        <name>project</name>
        <url>file:${maven.multiModuleProjectDirectory}/repository</url>
      </archivio>
    ...
    </repositories>
  2. Aggiungi la dipendenza del plugin a all/pom.xml:

    <dipendenza>
      <groupId>com.memsource</groupId>
      <artifactId>aem-memsource-plugin.all</artifactId>
      <version>X.X.X</version>
      <type>zip</type>
    </dipendenza>
  3. Aggiungi il blocco incorporato alla configurazione di all/pom.xml -> filevault-package-maven-plugin:

    ...
    <plugin>
      <groupId>org.apache.jackrabbit</groupId>
      <artifactId>filevault-package-maven-plugin</artifactId>
      <extensions>true</extensions>
      <configuration>
      <group>my_packages</group>
      <embeddeds>
       <embedded>
         <groupId>com.memsource</groupId>
         <artifactId>aem-memsource-plugin.all</artifactId>
         <type>zip</type>
         <target>/apps/aem-memsource-plugin-packages/application/install</target>
       </embedded>
    ...
  4. Aggiungi il plugin all’archivio locale di maven. Eseguire il seguente comando dalla radice del progetto di servizi cloud di AEM sostituendo il segnaposto {memsource.plugin.path} con il percorso del plugin (ad esempio /tmp/aem-memsource-plugin.all-3.0.1.zip):

    mvn org.apache.maven.plugins:maven-install-plugin:2.5.2:install-file -Dfile={memsource.plugin.path} -DlocalRepositoryPath=./repository/ -Dpackaging=zip
    
  5. Imposta la versione corretta del plugin in all/pom.xml (ad es. 3.0.1):

    <dipendenza>
      <groupId>com.memsource</groupId>
      <artifactId>aem-memsource-plugin.all</artifactId>
      <versione>3.0.1</versione>
      <type>zip</type>
    </dipendenza>
    

Configura il plugin

Sono richieste due configurazioni:

  • Comunica al sistema che Phrase esiste aggiungendolo come fornitore di servizi di traduzione specificando come connettersi a TMS.

  • Informa Adobe Experience Manager su quando e come Phrase deve essere utilizzato configurando Translation Integration Configuration.

    Esempio:

    Usa Phrase per contenuti ad alta visibilità, ma un vendor di traduzione automatica per contenuti community.

Aggiungi Phrase come fornitore di servizi di traduzione

Segui questi passaggi:

  1. In Strumenti, Generale, vai su Configurazione Browser.

  2. Creare un contenitore di configurazione per ogni servizio Phrase (ad esempio una configurazione per la traduzione umana e una configurazione separata per la traduzione automatica).

  3. In Servizi cloud, vai a Servizi cloud di traduzione.

  4. Espandere la directory conf.

  5. Crea una nuova configurazione e inserisci le seguenti informazioni:

    • Nome host: L'URL predefinito è https://cloud.memsource.com/web/, ma può essere diverso se l'utente o l'LSP utilizza un URL personalizzato.

    • Nome utente e password (devono avere un ruolo PM con l'opzione Modifica impostazioni globali abilitata nei diritti utente).

    Fare clic su Connetti.

  6. Seleziona altre opzioni e chiudi la configurazione.

    • Raggruppa tutti i lavori di traduzione in un unico progetto Phrase 

      Tutti i lavori di traduzione all'interno di un progetto AEM verranno creati anche all'interno di un progetto Phrase.

      Importante

      Questa opzione non funziona correttamente se nelle impostazioni del modello di progetto di Phrase sono abilitati contemporaneamente Imposta il lavoro come completato e Imposta il progetto come completato.

    • Impostare lo stato del lavoro Phrase su Consegnato dopo l'importazione in AEM 

    • Genera analisi 

      Se attiva, una volta inviato un lavoro di traduzione, le analisi vengono generate automaticamente quando i file vengono importati. Le analisi vengono sempre generate per lingua, indipendentemente dalle impostazioni del modello di progetto. 

    • Generare preventivi 

      Se la generazione automatica di analisi è attivata, è possibile generare preventivi sulla base di queste analisi.

Se si utilizzano versioni legacy, saranno richieste anche informazioni sul servizio e sul portale del richiedente.

Imposta l'integrazione della traduzione

Quando si utilizza il plugin Phrase Translation per AEM, tutti i file dei lavori di traduzione vengono inviati per la traduzione e quindi restituiti da Phrase. Utilizza la configurazione dell'integrazione della traduzione del progetto per evitare che risorse o materiali di riferimento non traducibili vengano inclusi nei progetti.

  1. In Strumenti vai su Servizi cloud e fai clic su Traduzione servizi cloud.

  2. Crea una nuova configurazione specifica per la traduzione.

    • Assicurati che traduci stringhe componenti e tag di traduzione non siano spuntati.

    • Impostare Traduci risorse pagina su Non tradurre.

    • Nella scheda Attività impostare il flusso di lavoro Non tradurre.

  3. Se un progetto contiene ancora risorse o materiali di riferimento non traducibili, contrassegnarli ed eliminarli direttamente in Phrase.

Applica l'integrazione della traduzione ai siti

Configura il fornitore predefinito di Phrase Translation con diverse parti della tassonomia del sito. Configurare il fornitore nel nodo principale del sito. Tutte le pagine discendenti erediteranno l'impostazione. Ignora l'impostazione al nodo che dovrebbe utilizzare una diversa configurazione del fornitore (ad esempio, l'intero sito usa la traduzione umana ma la sezione community usa la traduzione automatica).

Per applicare l'integrazione della traduzione:

  • Nella scheda Avanzate selezionare la configurazione appena creata come Configurazione cloud.

Quando aggiungi contenuti da queste pagine, verranno aggiunti solo contenuti traducibili. Se un progetto viene creato dal Pannello riferimenti, verrà impostato automaticamente per utilizzare la configurazione cloud associata alla pagina principale.

Invia contenuto per la traduzione

Per inviare contenuti (siti, risorse) per la traduzione, create un progetto di traduzione in Adobe Experience Manager. I progetti possono essere creati manualmente nella sezione Progetti o utilizzare flussi di lavoro integrati per ridurre al minimo lo sforzo.

Per preparare un progetto da inviare tramite i flussi di lavoro integrati, segui questi passaggi:

  1. Dalla visualizzazione Siti passare alla pagina, selezionarla e aprire il pannello Riferimenti.

  2. Fare clic su Copie lingua ed espandere la sezione Crea e traduci in fondo alla ferrovia.

  3. Seleziona lingue di destinazione, facoltativamente deselezionare Seleziona tutte le sottopagine.

  4. Seleziona Crea progetto traduzione.

    Se ci sono più lingue di destinazione, verrà creato un progetto separato per ogni lingua.

  5. Inserisci il titolo del progetto e fai clic su Crea.

  6. Vai al progetto nella sezione Progetti e aprilo.

  7. Fare clic sull'ellissi sulla prima piastrella per aprire le impostazioni avanzate del progetto.

    Se configurato correttamente, vengono utilizzate le configurazioni create nei passaggi precedenti.

  8. Per inviare un lavoro, selezionare Inizia dal menu Riquadro lavoro.

    Un nuovo progetto verrà creato tra pochi minuti.

    • All'importazione, i fornitori vengono assegnati dal modello di progetto e lo stato dell'elemento di lavoro AEM è impostato su Impegnato per la traduzione.

    • Una volta che il lavoro è stato accettato da un fornitore, lo stato dell’elemento lavoro AEM cambia in Traduzione in corso.

    • Lo stato dell’elemento lavoro AEM cambia in Annullato se il lavoro viene eliminato o annullato.

    Suggerimento

    Adobe Experience Manager ricerca un aggiornamento dello stato del lavoro su una pianificazione configurata in Configurazione piattaforma di traduzione accessibile tramite Web Console.

    L'impostazione della proprietà Scheduler Cron per l'esecuzione frequente (ad esempio 0 0/5 * * * ? * attiva un aggiornamento dello stato del lavoro di traduzione ogni 5 minuti).

    L'aggiornamento della pagina di dettaglio del progetto forza un pull.

  9. In Phrase, traduci i lavori di progetto e imposta il loro stato su Completato. Al termine, i lavori vengono importati di nuovo in AEM.

  10. Se rifiutato, il primo passaggio del flusso di lavoro è impostato su Inviato per e-mail e i rimanenti passaggi del flusso di lavoro su Nuovo.

  11. Una volta accettato un elemento del lavoro AEM, lo stato del lavoro si aggiorna a Consegnato come configurato nelle impostazioni del plugin.

Per ulteriori dettagli sulla creazione di progetti di traduzione utilizzando il pannello Riferimenti, consultate la documentazione di Adobe.

Varie

Mappatura della lingua personalizzata

AEM on-premise

Per mappare le lingue di Adobe Experience Manager in lingue diverse in Phrase (ad es. da zh a zh_tw), segui questi passaggi.

La mappatura si applica sia alle lingue di origine che a quelle di destinazione.

  1. Open CRXDE (/crx/de/index.jsp).

  2. Vai alla cartella /apps/memsource-connector/language-mapping/.

  3. Crea un nuovo nodo.

  4. Usa il codice della lingua Adobe Experience Manager come nome (ad es. zh), mantieni Type: nt:unstructured.

  5. Aggiungi proprietà:

    • Nome: memsourceLanguage

    • Tipo: Stringa

    • Valore: codice lingua (ad es. zh_tw)

  6. Fare clic su Salva tutto.

I codici lingua non mappati vengono inviati così come sono.

AEM come servizio cloud

Per aggiungere la mappatura delle lingue in AEM Cloud Services, attenersi alla seguente procedura:

  1. Creare un file .content.xml nella cartella /conf/aem-memsource-plugin/language-mapping/.

  2. Apri il file creato e copia al suo interno quanto segue:

    <?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
    <jcr:root xmlns:sling="http://sling.apache.org/jcr/sling/1.0" xmlns:jcr="http://www.jcp.org/jcr/1.0"
        jcr:primaryType="sling:Folder"/>
  3. Creare un file .content.xml nella cartella /conf/aem-memsource-plugin/language-mapping/zh-cn.

  4. Apri il file creato e copia al suo interno quanto segue:

    <?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
    <jcr:root xmlns:jcr="http://www.jcp.org/jcr/1.0"
              jcr:primaryType="nt:unstructured"
              memsourceLanguage="zh_cn">
    </jcr:root>
  5. Aggiungere i percorsi creati nei passaggi precedenti al file filter.xml trovato all'indirizzo ui.content/src/main/content/META-INF/vault/filter.xml:

    <?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
    <workspaceFilter version="1.0">
    ...
        <filter root="/conf/aem-memsource-plugin" mode="update"/>
        <filter root="/conf/aem-memsource-plugin/language-mapping" mode="update"/>
    </workspaceFilter>

ID progetto

Una volta inviato un lavoro di traduzione, l'ID progetto e l'UID vengono archiviati nelle proprietà /content/projects/project-name/jcr:content/dashboard/gadgets/translationjob come PROPERTY_MEMSOURCE_PROJECT_ID e PROPERTY_MEMSOURCE_PROJECT_UID.

Utilizza gli ID per la visualizzazione nell'ambiente AEM o nelle API per estendere la funzionalità del plugin.

Questo articolo ti è stato utile?

Sorry about that! In what way was it not helpful?

The article didn’t address my problem.
I couldn’t understand the article.
The feature doesn’t do what I need.
Other reason.

Note that feedback is provided anonymously so we aren't able to reply to questions.
If you'd like to ask a question, submit a request to our Support team.
Thank you for your feedback.